HOMEPAGE > > Usa, più tutele per i cavalli Gli animalisti esultano.
Cavallo in viaggio
Cavallo in viaggio

Usa, più tutele per i cavalli
Gli animalisti esultano

29.12.2011 Vittoria per la Humane Society of the United States che ha ottenuto un inasprimento delle regole nell'utilizzo di camion a due piani per il trasporto dei cavalli al macello, e il divieto di provocare lesioni o dolore agli arti per aumentare la spettacolarità delle andature dei cavalli nelle gare di morfologia

commenti
Uberto Martinelli

L'EDITORIALE
di Uberto Martinelli
L'ANNO CHE VERRÀ

Sul numero di gennaio, in edicola

cavallomagazine su facebook
cavallomagazine su twitter
I blog

Una passione,
che fortuna!

di Mariangela Cecchi

Cavalli
e altri amici

di Maria Cristina Magri

questo mese in edicola
Cover Cavallo Magazine, gennaio 2012

Con il numero di gennaio
SIAMO SULL'IPAD!
Il primo numero è gratuito

SCOPRI SU QUESTO NUMERO...
Cultura Equestre
La nuova sezione di Cavallo Magazine, tra storia, racconti, libri e arte!
Attualità
Redditometro - Allo studio la riforma 'salvacavalli'
Ippica - L'era dei 'cavalli magri'
Reportage
Mongolia - I cavalieri del Naadam
L'evento
Il Rocìo - Andalusia, migliaia di pellegrini in sella
Trekking
Trofeo Trekking - La finale
... e molto ancora!





| | condividi

Washington 29 dicembre 2011- L'inasprimento negli Stati Uniti delle regole che riguardano l'utilizzo di camion a due piani per trasportare i cavalli al macello è considerata una delle più importanti vittorie del 2011 per gli attivisti della Humane Society of the United States (HSUS).

Wayne Pacelle, presidente della Hsus, ha sottolineato che questo risultato riflette un positivo e incoraggiante cambiamento di mentalità della gente nei confronti del benessere degli animali.

Pacelle ha anche detto che:"Questo tipo di camion ha sempre causato lesioni gravissime ai cavalli trasportati e in molti casi anche la morte. La Hsus continua a battersi per ottenere la messa al bando della macellazione dei cavalli americani".

Un'altra importantissima battaglia vinta dall'associazione quest'anno è il rafforzamento dell'Horse Protection Act da parte del Dipartimento dell'Agricoltura. Questo documento, infatti, vieta che ai cavalli impiegati soprattutto nelle gare di morfologia vengano inflitte abrasioni, lesioni o iniettate sostanze urticanti nelle gambe e negli zoccoli al fine di aumentare loro l'ampiezza e la spettacolarità dei movimenti.

FOTODEDICHE DEI LETTORI
Inviaci la tua fotodedica!

Inviaci la tua fotodedica!
La vedrai pubblicata
nella nostra nuova Gallery

info@cavallomagazine.it
inserire in oggetto 'dedica'
foto in formato .jpg massimo 700 kb
testo non più di 30 parole