HOMEPAGE > > Tutti ad Abano Terme per il raduno nazionale.
la locandina dell'evento
la locandina dell'evento

Tutti ad Abano Terme
per il raduno nazionale

L’evento, dal 6 all’8 luglio, realizzato dalla Federazione in collaborazione con il Consorzio Terme Euganee, è preceduto da sei tratte di avvicinamento  e si completa sul posto con una serie di escursioni “a margherita”

L'editoriale
Uberto Martinelli

di Uberto Martinelli
LE CAMPANE SUONERANNO ANCORA

Sul numero di luglio in edicola

cavallomagazine su facebook
cavallomagazine su twitter
I blog

Una passione,
che fortuna!

di Mariangela Cecchi

Cavalli
e altri amici

di Maria Cristina Magri

questo mese in edicola
Cover Cavallo Magazine luglio 2012

Cavallo Magazine
Luglio 2012

SCOPRI SU QUESTO NUMERO...
ATTUALITÀ
Terremoto - Emergenza cavalli
IL REPORTAGE
Turkmenistan - Il regno dell'Akhal Tekè
ESCLUSIVA
Il Carosello dei Carabinieri incanta Elisabetta II
IL TREKKING
Lavarone - L'11° Raduno Nazionale di Natura Cavallo
LA PROVA DI CAVALLO MAGAZINE
Pura Raza Española
... e molto ancora!

| | condividi

Roma, giugno 2012 - Il conto alla rovescia è iniziato. Al grande raduno Fitetrec-Ante manca – ora più, ora meno – una settimana e tanto ad Abano Terme quanto nelle regioni interessate dalle tratte fervono i preparativi.
L’evento, in programma dal 6 all’8 luglio e realizzato dalla Federazione in collaborazione con il Consorzio Terme Euganee e con il supporto di tutte le istituzioni locali, è preceduto da sei tratte di avvicinamento che coinvolgono pressoché l’intero Veneto e le regioni limitrofe, e si completa sul posto con una serie di escursioni “a margherita” sui Colli Euganei dedicate tanto i neofiti della sella quanto le amazzoni e i cavalieri di lungo corso, dando loro modo di apprezzare anche l’ospitalità delle Terme.

Le Terme di Abano, Montegrotto, Galzignano, Battaglia e Teolo costituiscono infatti la più grande stazione termale d’Europa specializzata in fangoterapia. Immerse nel verde dei Colli Euganei – con 240 piscine termali nelle quali rilassarsi avvolti dal tepore costante di 37° C – rappresentano, per chi ama coniugare sport, salute, relax, natura, eccellenze culturali e piaceri della tavola, un luogo ideale.

Querce secolari e boschi di castagno si alternano alla macchia mediterranea e ai terrazzamenti coltivati a vigneto e a frutteto. Antichi borghi, eremi e raffinate architetture delle ville venete raccontano secoli di storia, di arte e di tradizione. Tra castelli, città murate e fossati i Colli offrono così un paesaggio permeato dal fascino di vestigia medievali e risorgimentali, meta perfetta per trovare quiete e relax dopo i giorni in sella.

"Anche attraverso manifestazioni ad ampio respiro e di grande visibilità pubblica e mediatica come l’Equiraduno la Fitetrec-Ante – spiega il presidente Alberto Spinelli – opera da sempre per sviluppare l’equiturismo in un contesto di promozione territoriale. L’Equiraduno non si esaurisce nell’arco di un weekend di festa ma intende lasciare al territorio che lo ospita e che ne diventa co-protagonista eredità importanti nel turismo sportito, en plein air e slow. Testimonianza della lunga gittata del progetto è quest’anno la stretta collaborazione con il Consorzio Terme Euganee e le istituzioni locali di Abano, da subito sensibilissime".

"È sicuramente motivo di soddisfazione accogliere l’Equiraduno nazionale 2012 – conclude il presidente del Consorzio Terme Euganee Mauro Voltolina –, evento che ci vede a fianco di Fitetrec-Ante e del Parco Regionale dei Colli Euganei in questa iniziativa volta ad accrescere la sensibilità verso il nostro territorio nella sua accezione più naturalistica".