HOMEPAGE > > Fise, antonella dallari: "ecco il mio programma".
Antonella Dallari
Antonella Dallari

Fise, antonella dallari:
"ecco il mio programma"

La candidata alla Presidenza della Federazione italiana sport equestri, ha proposto i propri obiettivi per il prossimo quadriennio olimpico 2013-2016. Il documento abbraccia diversi ambiti e prevede, tra gli altri punti, la variazione del sistema elettorale

doppia gabbia
Umberto Martuscelli

I VECCHI E I GIOVANI

di Umberto Martuscelli
Sul numero in edicola

cavallo sport su facebook

facebook

cavallo sport su twitter

twitter

salto ostacoli
Rolf Goran Bengtsson©DeLorenzo

COMPUTER LIST FEI

Guarda le classifiche
aggiornate

completo
Il cavaliere brtitannico Fox-Pitt in azione a Luhmuehlen 2011

COMPUTER LIST FEI

Guarda le classifiche
aggiornate

dressage
Cornelissen e  Jerich Parzival© FEI/Dirk Caremans

COMPUTER LIST FEI

Guarda le classifiche
aggiornate 
 

I blog

Una passione,
che fortuna!

di Mariangela Cecchi

Cavalli
e altri amici

di Maria Cristina Magri

questo mese in edicola
| | condividi

Roma, luglio 2012 - Antonella Dallari, candidata alla Presidenza della Federazione italiana sport equestri, ha presentato il suo programma per il prossimo quadriennio olimpico 2013-2016. Il documento di lavoro abbraccia diversi ambiti e prevede la variazione del sistema elettorale, la ristrutturazione dei regolamenti di gara, lo sviluppo di programmi sportivi, la valorizzazione dei giovani cavalieri e dei giovani cavalli, la qualificazione professionale dei tecnici, un’attenta promozione e azioni di marketing specifiche per lo sport equestre, la definizione degli aspetti fiscali delle associazioni, l’incremento del turismo equestre come volano del mondo del cavallo e come volano dello stesso turismo in Italia.

“Ho deciso di proporre la mia candidatura alla Presidenza della FISE – ha dichiarato Antonella Dallari - in quanto credo non si possa più procrastinare una revisione del mondo degli sport equestri italiano. Il nostro movimento si trova ad affrontare, come tutto il sistema produttivo, un momento di grande difficoltà. Per dare una svolta - ha aggiunto la candidata alla presidenza - è necessario attuare alcune riforme che devono essere garantite dalla sottoscritta e da coloro che faranno parte della squadra dirigenziale per offrire nuove opportunità al nostro ambiente. I punti essenziali del mio programma saranno messi a garanzia degli elettori e saranno realizzati nei primi due anni del mio mandato, in caso contrario sarò pronta a dimettermi”, ha concluso la Dallari.

17 luglio 2012