HOMEPAGE > Sport > Francia, vince Nick Skelton Paura per l'influenza equina.
Nick Skelton
Nick Skelton

Francia, vince Nick Skelton
Paura per l'influenza equina

14.05.2012 Si è conclusa la prima tappa della stagione 2012 della Top League di Coppa delle Nazioni, vinta dal Belgio, mentre la 'grossa' dello Csio francese è stata siglata ieri dal cavaliere britannico. Agitazione all'evento perché parecchi cavalli in gara lo erano anche a Le Touquet, dove si era registrato un caso della brutta malattia virale

doppia gabbia
Umberto Martuscelli

di Umberto Martuscelli
L'ELITE DEGLI
'EX ITALIANI'

Sul numero di maggio in edicola

L'editoriale
Uberto Martinelli

di Uberto Martinelli
L'ETÀ
DELL'ORO

Sul numero di maggio in edicola

cavallo sport su facebook

facebook

cavallo sport su twitter

twitter

salto ostacoli
Kevin Staut su Silvana©MProli

COMPUTER LIST FEI

Guarda le classifiche
aggiornate

completo
Stefano Brecciaroli in sella a On noir de la loge (Beatrice Scudo)

COMPUTER LIST FEI

Guarda le classifiche
aggiornate

dressage
Gal e Totilas©BScudo

COMPUTER LIST FEI

Guarda le classifiche
aggiornate 
 

questo mese in edicola
Cover Cavallo Sport - Maggio 2012

Cavallo Sport
Maggio 2012

SCOPRI SU QUESTO NUMERO...
L'INTERVENTO
Come affrontare i cavalli difficili
ORI OLIMPICI
Raimondo D'Inzeo - Il re di Roma
DRESSAGE
Roberto Brenna - Talento e passione
ALLEVAMENTO
Succede in Europa
L'EVENTO
La Rassegna dell'Sbs
... e molto ancora!

| | condividi

La Baule, 14 maggio 2012 - Partita la Top League di Coppa delle Nazioni. Venerdì scorso la prima tappa della stagione 2012 a La Baule, nello Csio di Francia. Un appuntamento ‘agitato’ dalle preoccupazioni per un caso di influenza equina che si era registrato la settimana precedente in occasione dello Csi di Le Touquet: e ben 27 cavalli presenti in gara a La Baule erano stati anche a Le Touquet. Così sono state prese le massime precauzioni: tutti i cavalli che avevano partecipato a Le Touquet sono stati riuniti in un’unica scuderia e in più a tutti i cavalli partecipanti allo Csio è stata verificata la temperatura giorno per giorno (nessun caso di febbre, per fortuna).

Nonostante le precauzioni, tuttavia, il c.t. francese Henk Nooren ha deciso di sostituire tutti i cavalli selezionati per la Francia in Coppa delle Nazioni; il risultato sfortunatamente non è stato positivo dato che la rappresentativa transalpina ha chiuso all’8° posto (l’ultimo, cioè) con un totale di 15 penalità. La prima prova valida per la Top League ha visto invece il successo del Belgio dopo un barrage con l’Olanda, entrambe a 4 penalità dopo le due manche: il Belgio con Philippe Le Jeune su Vigo d’Arsouilles 0/0, Dirk Demeersman su Bufero van het Panishof 0/4, Niels Bruynseels sui Conisha van de Helle 1/8, Gregory Wathelet su Cadjanine Z 0/0, mentre l’Olanda con Albert Zoer su Sam 4/4, Leon Thijssen su Tyson 0/0, Albert Voorn su Tobalio 0/4, Marc Houtzager su Opium 0/0.

In barrage sono poi scesi in campo Wathelet e Voorn: entrambi con un errore, ma il belga più veloce dell’olandese. Al 3° posto la Svezia con 5 penalità, al 4° la Germania con 6, al 5° ex aequo Svizzera, Gran Bretagna e Irlanda con 12, all’8° come detto la Francia con 15. Ieri il Gran Premio dello Csio francese: il successo è stato colto dal britannico Nick Skelton su Carlo davanti al belga Philippe Le Jeune su Vigo d’Arsouilles e al britannico Benjamin Maher su Triple x III.

di Umberto Martuscelli