HOMEPAGE > > Il concorso ippico di Sanpa è a 'Impatto Zero'.
Nina Fagerstrom in sella a Uruguay
Nina Fagerstrom in sella a Uruguay

Il concorso ippico di Sanpa
è a 'Impatto Zero'

La multinazionale della salute Bracco, sponsor della manifestazione, riduce e compensa le emissioni di CO2 generate dall’evento, contribuendo alla creazione e alla tutela di foreste in crescita in Madagascar

L'editoriale
Uberto Martinelli

SOGNO DI
UNA NOTTE
DI MEZZA
ESTATE

di Uberto Martinelli
Sul numero in edicola

cavallomagazine su facebook
cavallomagazine su twitter
I blog

Una passione,
che fortuna!

di Mariangela Cecchi

Cavalli
e altri amici

di Maria Cristina Magri

questo mese in edicola
La cover del numero di agosto 2012 in edicola

Cavallo Magazine, agosto 2012

Scopri il sommario
di questo numero!

| | condividi

Rimini, luglio 2012- Un concorso ippico a impatto zero. La 16° edizione del Csi 5* Challenge Vincenzo Muccioli di San Patrignano, in programma dal 20 al 22 luglio, si terrà nel massimo rispetto dell’ambiente. Grazie al Gruppo Bracco, uno degli sponsor della manifestazione, l’evento infatti aderisce al progetto Impatto Zero® di LifeGate.

Il Gruppo compenserà oltre 227.000 kg di anidride carbonica prodotte dall’organizzazione della manifestazione e dalla mobilità degli spettatori, grazie alla tutela di 40.000 mq di foreste in Madagascar. Un gesto concreto a favore dell’ambiente che consentirà altresì di favorire lo sviluppo delle comunità locali sostenendo la ristrutturazione dei villaggi, la costruzione di strade, della rete elettrica e di quella idrica.

Grazie a Bracco, il tema della sostenibilità ambientale sarà, quindi, protagonista di questa edizione del Concorso Ippico. "Per Bracco la Sostenibilità è elemento fondante del business e dell’impegno sociale". Afferma Raffaella Lorenzut, Direttore Risorse Umane del Gruppo Bracco.

"Il Concorso Ippico di San Patrignano è un’occasione unica per sensibilizzare i presenti in modo interattivo. Abbiamo allestito un eco-stand che si trasformerà in un piccolo laboratorio dove tutti potranno sperimentare come, anche mediante semplici gesti, possiamo costruire un futuro migliore per il Pianeta". Un punto d’incontro trasformato in laboratorio che intende mostrare l’anima di una grande azienda, che svolge un ruolo attivo nella società a favore dei giovani, dell’ambiente e dello sport.

Di grande attenzione e sensibilità ai temi ambientali parla anche Alessandro Rodino Dal Pozzo, presidente del Comitato organizzatore del Concorso: "L’idea di Bracco è perfettamente in linea con quanto San Patrignano ha sempre fatto a tutela del verde e dello sviluppo sostenibile delle nostre attività; non a caso, fa parte della missione della comunità. In questi anni abbiamo messo a dimora in venti ettari sul territorio di Sanpa oltre 100 mila piante. E, proprio in questi mesi, stiamo sviluppando altri progetti per sulle energie rinnovabili con l’istallazione di pannelli fotovoltaici, di lampioni al led e di mobilità elettrica, presente anche al concorso".

Impatto Zero® è il progetto di LifeGate che concretizza, per primo in Italia, gli intenti del Protocollo di Kyoto, proponendo iniziative e progetti di riduzione delle emissioni di CO2 e di compensazione dell’impatto ambientale di qualsiasi attività. Grazie alla collaborazione con Università italiane e straniere, Impatto Zero® è in grado di calcolare le emissioni di anidride carbonica secondo la metodologia LCA, proporre attività per ridurre tali emissioni e compensare le restanti contribuendo alla creazione e tutela di foreste in crescita Italia e nel Mondo.

14 luglio 2012